Rimini. Fratello e sorella minorenni pestati selvaggiamente e rapinati dal branco formato da coetanei

Cinque giovani, fra i 13 e i 17 anni, in parte magrebini e in parte italiani, residenti a Rimini, sono stati individuati dalla polizia come gli autori di un un pestaggio e rapina in pieno centro storico. Vittime fratello e sorella, di 17 e 14 anni, finiti in ospedale con una prognosi di dieci giorni. E’ accaduto l’altra notte in via Garibaldi quando il gruppetto di una decina di persone ha preso i due ragazzini a calci e pugni con violenza inaudita. Sono stati i residenti a chiamare le volanti in seguito alle urla. I poliziotti dopo avere preso la descrizione del branco li hanno scovati uno a uno e portati in questura dove sono stati denunciati. All’appello manca ancora qualcuno ma è ormai solo questione di ore.