1.200 euro al mese per notizie a clan, arrestato un carabiniere

Nov 19, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – POTENZA, 19 NOV – Riceveva un “fisso” di 1.200 euro
    al mese per fornire informazioni sulle indagini a Vincenzo
    Porcelli, a capo di un clan operante nel Metapontino: Michele
    Fico, un carabiniere già in servizio a Matera, è stato arrestato
    dalla Polizia in esecuzione di un provvedimento di custodia
    cautelare in carcere emesso dal gip di Potenza su richiesta
    della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo lucano.
        Oltre al “fisso”, dal settembre 2015 al novembre 2019, Fico
    avrebbe ricevuto altro denaro dal capo clan, per un totale –
    secondo gli investigatori – di circa 75 mila euro.
        Durante le indagini, condotte dalle Squadre mobili di Potenza
    e di Matera, è stato inoltre accertato che “in cambio di
    introiti e vantaggi” economici, il militare ha “stabilmente
    garantito a Porcelli di non essere sottoposto – è specificato in
    un comunicato diffuso dalla Dda potentina – ad arresti in
    flagranza di reato e a sequestri di sostanze stupefacenti”.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    (ANSA) - PALERMO, 27 NOV - Oltre 11 mila reperti archeologici provento di scavi clandestini sono stati sequestrati da carabinieri del nucleo per la Tutela del patrimonio culturale (Tpc) di Palermo, in collaborazione con la sezione di Siracusa e la compagnia di Santo...

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    (ANSA) - ROMA, 27 NOV - Proponevano sulle chat di Telegram green pass perfettamente funzionanti, in vendita a cento euro l'uno. La truffa è stata scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza in un'indagine coordinata dalla...