11 settembre: la proposta di Gravina, alle 14.46 calcio ricordi

Set 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 10 SET – “Il calcio è parte integrante della
    società civile e ha sempre manifestato grande maturità e
    sensibilità nel testimoniare valori e messaggi positivi. Anche
    per questo, sarebbe bello se domani alle 14:46 negli stadi di
    Serie B (unico campionato professionistico in campo a quell’ora,
    ndr) si osservasse un breve ricordo per le vittime degli
    attentati a New York e Washington dell’11 settembre 2001”. Al
    telefono con l’ANSA, il presidente della Figc, Gabriele Gravina,
    propone che il calcio italiano contribuisca a non dimenticare
    quegli eventi drammatici. “Hanno sconvolto gli anni a venire.
        Anche il mondo del calcio fu scosso dal dolore e dalla
    sofferenza – prosegue Gravina -, per questo è opportuno non
    dimenticare tutte le vittime affinché una tragedia simile non si
    ripeta mai più. Mi riservo di contattare il presidente Mauro
    Balata che, ne sono sicuro, accoglierà l’invito”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte