25 aprile: le due piazze di Roma, via striscioni anti-Usa

Apr 25, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 25 APR – La guerra in Ucraina divide le
    piazze di Roma per festeggiare i 77 anni della Liberazione: da
    una parte il tradizionale corteo dell’Anpi, concluso a Porta San
    Paolo, luogo simbolo della Resistenza, alla presenza di circa
    3.500 persone; dall’altra il raduno – quasi duecento i
    partecipanti – organizzato a Largo Argentina dalle associazioni
    partigiane ‘alternative’, cui hanno aderito Azione, +Europa e
    Comunità ebraica, con lo slogan: “Celebrare la Liberazione è
    schierarsi con la resistenza di Kiev” e tante bandiere ucraine.
        Nessun problema di ordine pubblico.
        Al punto di partenza del corteo Anpi, a largo Bompiani, tra
    bandiere rosse, della pace, di Emergency, anche uno striscione
    di Rifondazione comunista: “Basta guerre. Contro Putin e contro
    la Nato” ed un altro cartello che raffigurava la morte con la
    falce ed un mantello a stelle e strisce. “Non li condivido, sono
    inopportuni, ce ne occuperemo. Siamo grati agli Alleati ed alle
    migliaia di giovani americani morti per la Liberazione
    dell’Italia”, ha commentato il presidente di Anpi Roma e Lazio,
    Fabrizio De Sanctis. In effetti, poco dopo, lo striscione ed il
    cartello sono stati rimossi dal servizio d’ordine, pronto a
    disinnescare ogni possibile provocazione, dopo le polemiche per
    la posizione dell’Associazione, tacciata di essere filo-Putin.
        “Vogliamo – ha tagliato corto De Sanctis – mantenere il senso di
    festa e commozione per i caduti della Resistenza. Abbiamo sempre
    condannato l’occupazione di uno Stato sovrano. Il tema centrale
    però è la pace. Noi siamo contro l’invio delle armi e contro il
    riarmo dell’Europa”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Play off di Serie B: andata semifinale, Brescia-Monza 1-2

    Brescia-Monza 1-2 nella semifinale di andata dei play off del campionato di Serie B, giocata al 'Rigamonti'. Padroni di casa in vantaggio con Moreo al 7' pt, poi doppietta di Gytkjaer al 44' pt e all'11' st (rigore). La partita di ritorno si giocherà domenica, 22...

    Eintracht vince l’Europa League, Ranger ko ai calci di rigore

    Eintracht vince l’Europa League, Ranger ko ai calci di rigore

    L'Eintracht Francoforte ha vinto l'Europa League 2021-'22 battendo i Rangers Glasgow per 6-5 dopo i rigori (1-1 al 90' e dopo i supplementari) nella finale giocata a Siviglia La cronaca SI VA AI CALCI DI RIGORE! Eintracht-Rangers 1-1, Kent allo scadere manca il...