25 aprile: spiagge Salento prese d’assalto, ‘prezzi in aumento’

Apr 25, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – LECCE, 25 APR – Prime prove di tintarella in Salento
    dove le località balneari sono state prese d’assalto, complice
    la bella giornata e le temperature in rialzo. Sono stati in
    tanti a riversarsi nelle marine, soprattutto a Porto Cesareo
    dove alcuni stabilimenti balneari hanno già messo in spiaggia
    lettini e ombrelloni. E’ di quattro euro il prezzo di un lettino
    ad aprile. Una cifra destinata a lievitare progressivamente, con
    rialzi del 10% rispetto alla passata stagione, come già
    annunciano i balneari salentini costretti ad adeguare i listini
    di cabine, lettini, sdraio e ombrelloni agli aumenti legati al
    caro carburante, gas ed energia. Presa d’assalto anche San
    Cataldo, la marina dei leccesi. “Oggi nel nostro lido abbiamo
    affittato i lettini a tre euro ma già dall’1 maggio il prezzo
    salirà. Non possiamo fare diversamente – dice Mauro Della Valle,
    presidente Fid-Confimprese demaniali – costretti a rivedere le
    tariffe perché è aumentato tutto, e il rischio è che molte
    imprese gettino la spugna. Se le imprese balneari italiane
    passeranno nelle mani delle multinazionali, allora diventerà
    davvero un lusso andare in spiaggia”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Roland Garros: Trevisan al 3/o turno, polacca Linette ko

    Roland Garros: Trevisan al 3/o turno, polacca Linette ko

    Procede Martina Trevisan che approda al terzo turno del Roland Garros, secondo Slam del 2022, in corso sulla terra rossa parigina. La 28enne mancina di Firenze, n.59 WTA ("best ranking"), reduce dal primo titolo WTA conquistato a Rabat proprio alla vigilia dello Slam...

    Omicidio dell’ex vigilessa Laura Ziliani, confessa Mirto Milani

    Omicidio dell’ex vigilessa Laura Ziliani, confessa Mirto Milani

    (ANSA) - BRESCIA, 25 MAG - Svolta nelle indagini sul delitto di Laura Ziliani. Mirto Milani ha confessato l'omicidio dell'ex vigilessa di Temù, in provincia di Brescia, avvenuto l'8 maggio di un anno fa. Lo ha fatto nel corso di un lungo interrogatorio in carcere che...