358 posti disponibili nella provincia di Rimini per il servizio civile universale | Comune di Rimini

Dic 23, 2021

  • Condividi l'articolo

    I giovani interessati possono trasmettere la domanda di partecipazione entro il 26 gennaio.

    La Regione Emilia-Romagna, attraverso gli Enti di servizio civile, rende disponibili per i giovani (i cittadini italiani, di Paesi dell’UE e stranieri regolarmente soggiornanti in Italia che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° e non superato il 28° anno di età) 358 posti di Servizio Civile Regionale.

    I giovani interessati potranno trasmettere la domanda di partecipazione entro il 26 gennaio 2022 (ore 14).

    La candidatura può essere presentata per un unico progetto ed esclusivamente online sulla piattaforma DOL, raggiungibile dal sito: https://domandaonline.serviziocivile.it

    Prima di accedere alla piattaforma e presentare la domanda, è importante:

    1. ottenere le credenziali SPID 2
    2. scegliere il proprio progetto, contattando gli enti e visionando i loro siti, consultando le schede riassuntive dei progetti su: www.copresc.rimini.it

    Presso lo sportello del Co.Pr.E.S.C. di Rimini, su appuntamento, è attivo un servizio di supporto e orientamento

    Per informazioni:

    Co.Pr.E.S.C. Rimini
    c/o Casa dell’Intercultura, Via Toni 12/14, Rimini
    solo su appuntamento
    lunedì, martedì, mercoledì dalle 15:00 alle 18:00
    giovedì dalle 10:00 alle 13:00
    Chiara Canini 327 2625138
    serviziocivile@copresc.rimini.it

    http://www.copresc.rimini.it/wp-content/uploads/2021/12/bando2021_volantino.pdf


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Morto l’ex brigatista Corrado Alunni

    Morto l’ex brigatista Corrado Alunni

     E' morto a Varese, a 75 anni, Corrado Alunni, componente delle Brigate Rosse della prima ora, dalle quali si distaccò per dare vita prima alle Rosso Brigate comuniste e poi alle Formazioni comuniste combattenti.    Alunni, che si dissociò in...

    Chiede foto in costume per lavorare, azienda multata

    Chiede foto in costume per lavorare, azienda multata

     E' costata una multa da 10mila euro l'inserzione sessista - con tanto di richiesta di foto in costume alle candidate - promossa sul web da un'azienda napoletana in cerca di una receptionist. Sull'annuncio - che tante polemiche ha suscitato fino ad arrivare sul...