A Pompei le star di ‘Capri, Hollywood’ Haggis e August

Gen 2, 2022

  • Condividi l'articolo

     Aspettando il gran finale al San Carlo a Napoli, i protagonisti di ‘Capri Hollywood’ fanno tappa a Pompei: Paul Haggis e Bille August, registi entrambi premi Oscar, e Alessandro Pondi insieme al giovanissimo attore Federico Ielapi (il Pinocchio di Garrone) hanno visitato l’area archeologica scattando foto ricordo all’esterno delle Terme suburbane.
        La 26/a edizione del festival prodotto da Pascal Vicedomini con sostegno del MiC (Dg Cinema) e Regione Campania si è svolta sull’isola azzurra e a Sorrento in una versione itinerante che ha coinvolto anche Pompei ed Ercolano per concludersi il 3 gennaio a Napoli con il gala ‘Honoring cinema master’ in collaborazione con Pegaso Università Telematica. Molti i premiati eccellenti: da Pupi Avati a Mario Martone e Sergio Rubini, ai premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.
        Riconoscimenti andranno ad attori dei film ‘E’ stata la mano di Dio’ di Sorrentino, Toni Servillo e Teresa Saponangelo; per ‘Qui Rido io’ di Martone a Gianfelice Imparato e Maria Nazionale; per ‘I Fratelli De Filippo’ di Rubini a Susy Del Giudice. Pondi ha firmato la ‘commedia dell’anno’ School of Mafia.
        Annunciato anche un nuovo Award, il ‘Master of Documentary’ che sarà consegnato a Gianfranco Rosi. ‘Produttore dell’anno’ è Agostino Saccà (Pepito), premio a Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema; per la televisione a Giovanni Minoli. Per la musica con il premiato Vittorio Grigolo attesi Lina Sastri e Andrea Sannino. Premi significativi andranno alla scienziata procidana Maria Rosaria Capobianco, una delle tre ricercatrici che per prime isolarono il coronavirus in Italia, e alla Croce Rossa Italiana.
        Il gala di premiazione si aprirà con il documentario ‘Citizen Rosi’ (di Carolina Rosi e Didi Gnocchi) per celebrare il centenario della nascita di Francesco Rosi e si concluderà con il film di Sorrentino che è nella shortlist dell’Oscar per le opere internazionali.
        Capri, Hollywood, 26/a edizione presieduta da Roberto Andò, è promosso dall’Istituto Capri nel Mondo con Intesa SanPaolo, Pegaso, il patrocinio della Assemblea Parlamentare del Mediterraneo e la partecipazione di Terna, Givova, Fenix Entertainment, Frecciarossa e Isaia. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Tonfo di Tesla a Wall Street, Musk scommette su robot

    Tonfo di Tesla a Wall Street, Musk scommette su robot

    L'utile record del 2021 non basta a Tesla. A Wall Street i titoli del colosso delle auto elettriche chiudono in calo del 12% bruciando in una seduta 109 miliardi di capitalizzazione di mercato. A innervosire gli investitori è il fatto che Tesla non lancerà quest'anno...