Abusi su una decina di allievi, arrestato coordinatore gruppo teatrale

Lug 28, 2022

Condividi l'articolo

Il coordinatore di un’associazione teatrale, un 45enne reggiano, è stato arrestato con ordinanza di custodia in carcere per violenza sessuale aggravata ai danni di una decina di allievi, tra cui alcuni minori. L’indagine è dei carabinieri di Reggio Emilia, coordinati dalla Procura. Gli accertamenti sono partiti a metà aprile quando un giovane ha deciso di denunciare, dopo aver contattato alcuni ex compagni allievi: dal confronto è emerso che tutti avevano subito gli abusi. Per le indagini gli episodi, in un caso pratiche estreme con strangolamento che hanno rischiato di far svenire la vittima, sarebbero stati compiuti dal 2016.

L’uomo si trova in carcere, nell’ambito dell’indagine dei carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Reggio Emilia, coordinati dal pm Valentina Salvi della Procura reggiana, diretta dal procuratore Calogero Gaetano Paci, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip Dario De Luca – su richiesta della Procura reggiana. Gli accertamenti sono stati fatti attraverso le testimonianze delle vittime e l’esame delle chat presenti nei telefoni cellulari. Alcuni hanno denunciato spontaneamente le violenze subite, altri invece sono stati rintracciati e ascoltati dai carabinieri. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte