Accuse contro Nandez, “fatti falsi, ho presentato denuncia”

Gen 1, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – CAGLIARI, 01 GEN – “I fatti riportati sono falsi e
    sono stati diffusi sui social network. Per questo motivo è stata
    depositata una denuncia penale, con elementi che dimostrino la
    falsità dei fatti denunciati”. E’ quanto si legge in una nota
    del giocatore del Cagliari e della nazionale uruguaiana, Nahitan
    Nández in riferimento alla notizia di un mandato d’arresto nei
    suoi confronti per presunta violenza verso la sua ex compagna,
    rilanciata dall’emittente Telemundo e ampiamente commentata dai
    media in Uruguay e Argentina. Il testo completo del comunicato è
    stato rilanciato stavolta da un altro canale televisivo del suo
    Paese, il Subrayado.
        “Viste le notizie di stampa, si segnala che la mia partenza
    dall’Uruguay è avvenuta il 29/12/2021 poiché dovevo rientrare
    nel mio Club in Italia il 31/12/2021. Questo era chiaramente
    prima che la denuncia fosse presentata contro di me – si legge
    ancora – Come padre ho assunto e continuerò ad assumere tutti
    gli obblighi che mi spettano. Con la tranquillità di aver agito
    con responsabilità e rispetto, aspetterò la giustizia per
    accertare la veridicità dei fatti e, in definitiva, che mi venga
    data ragione. Cerco sempre di dare il meglio ai miei figli, che
    sono la cosa più importante della mia vita, insieme a tutta la
    mia famiglia. La mia priorità è sempre stata, è e sarà
    preservarli”, conclude la nota pubblicata. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Palermo: squadra aggredita da teppisti a Catanzaro

    Palermo: squadra aggredita da teppisti a Catanzaro

    (ANSA) - CATANZARO, 23 GEN - Assalto a colpi di caschi e bastoni ai danni del pullman del Palermo, con la squadra a bordo, a Catanzaro. Il mezzo è stato oggetto di un attacco vandalico questa sera a pochi chilometri dall'hotel di Catanzaro che ospita la squadra...

    Arresto cardiaco durante corsa campestre, salvato 12enne

    Arresto cardiaco durante corsa campestre, salvato 12enne

    (ANSA) - TREVISO, 23 GEN - Momenti di paura oggi per un ragazzo di 12 anni colpito da un arresto cardiaco mentre stava correndo una marcia campestre a Vittorio Veneto, nel Trevigiano.    Il giovane atleta, iscritto alle Fiamme Oro di Padova, è stato...