Affidi illeciti: gup in camera consiglio per prime sentenze

Nov 11, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – REGGIO EMILIA, 11 NOV – Si è ritirato in camera di
    consiglio il gup Dario De Luca del tribunale di Reggio Emilia.
        Nel pomeriggio sono attese le prime sentenze del processo ‘Angeli e Demoni’, l’inchiesta sul presunto sistema di affidi
    illeciti di minori nella val d’Enza reggiana. In particolare
    saranno emesse le decisioni riguardo allo psicoterapeuta Claudio
    Foti, titolare del noto studio di cura torinese ‘Hansel&Gretel’
    e per Beatrice Benati, assistente sociale dell’Unione val
    d’Enza. Entrambi hanno scelto il rito abbreviato.
        Per il primo, il sostituto procuratore Valentina Salvi,
    titolare del fascicolo, ha chiesto sei anni di condanna per le
    accuse di abuso d’ufficio, frode processuale e lesioni
    gravissime (ipotesi di reato formulata per la presunta
    alterazione psichica di una paziente), mentre per la seconda ha
    chiesto un anno e sei mesi di condanna con le accuse di violenza
    privata e tentata violenza privata. Finora l’unica pena relativa
    al procedimento è quella di Cinzia Magnarelli, assistente
    sociale sempre dell’Unione Val d’Enza, rea confessa e accusata
    di falso ideologico e frode processuale, la quale ha patteggiato
    a un anno e otto mesi (pena sospesa).
        Infine il giudice oggi pomeriggio dovrebbe decidere anche se
    accogliere o meno le richieste di rinvio a giudizio per 22
    indagati, tra cui anche l’ex responsabile dei servizi sociali
    Federica Anghinolfi, ritenuta l’imputata chiave, e il sindaco Pd
    del Comune di Bibbiano, Andrea Carletti accusato di abuso
    d’ufficio. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Arriva il green pass rafforzato, aggiornata la App per le verifiche

    Arriva il green pass rafforzato, aggiornata la App per le verifiche

    A tre settimane dal Natale e con ancora 16mila casi e 75 morti in 24 ore, l'Italia prova a resistere alla quarta ondata del Covid con sempre più Regioni e Comuni che introducono l'obbligo di mascherina anche all'aperto - l'ultimo in ordine di tempo è il governatore...

    Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

    Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

       Nella penultima giornata del suo viaggio a Cipro e in Grecia, papa Francesco va oggi tra i rifugiati fermi nell'isola di Lesbo, da lui già visitata il 16 aprile 2016. Il Pontefice si recherà nel 'Reception and Identification Centre' in località...