Afghanistan: scomparso il britannico arrestato dai talebani

Dic 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    Un cittadino britannico risulta scomparso dopo essere stato arrestato dai talebani a Kabul. Lo riferisce il Daily Mirror, ripreso da altri media britannici. Grant Bailey, di circa 50 anni, lavora per un’ong in Afghanistan e non ha più dato notizie di sé da sabato scorso, quando è stato arrestato sotto la minaccia delle armi, secondo una fonte della sicurezza britannica citata dal giornale. “Siamo al corrente della detenzione di un cittadino britannico in Afghanistan e siamo in contatto con la sua famiglia per sostenerla”, ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri di Londra.

    Al momento non c’è alcuna conferma da parte dei talebani, mentre nel Regno Unito cresce la preoccupazione per il fatto che non si sa cosa gli sia successo, dove sia detenuto né per quale motivo, scrive il Daily Mirror, secondo cui Grant Bailey sarebbe tornato in Afghanistan lo scorso settembre, poco dopo il ritorno al potere dei talebani a Kabul in agosto.   


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Palermo: squadra aggredita da teppisti a Catanzaro

    Palermo: squadra aggredita da teppisti a Catanzaro

    (ANSA) - CATANZARO, 23 GEN - Assalto a colpi di caschi e bastoni ai danni del pullman del Palermo, con la squadra a bordo, a Catanzaro. Il mezzo è stato oggetto di un attacco vandalico questa sera a pochi chilometri dall'hotel di Catanzaro che ospita la squadra...

    Arresto cardiaco durante corsa campestre, salvato 12enne

    Arresto cardiaco durante corsa campestre, salvato 12enne

    (ANSA) - TREVISO, 23 GEN - Momenti di paura oggi per un ragazzo di 12 anni colpito da un arresto cardiaco mentre stava correndo una marcia campestre a Vittorio Veneto, nel Trevigiano.    Il giovane atleta, iscritto alle Fiamme Oro di Padova, è stato...