Afghanistan:400 profughi hub Avezzano,in due giorni chiusura

Set 2, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – AVEZZANO, 02 SET – Sono 400 i profughi afghani
    che ancora sono ospitati nell’hub di prima accoglienza e
    smistamento dell’interporto di Avezzano (L’Aquila) gestito dalla
    Croce Rossa e dalla Protezione civile regionale che nei giorni
    scorsi ha visto la presenza di circa 1.400 persone, tra uomini,
    donne e bambini: secondo quanto si è appreso da fonti legate a
    Cri e Pc, tra domani e dopodomani dovrebbe essere completato lo
    smistamento e dovrebbe cominciare la operazione di dismissione
    del campo base.
        Dei profughi fuggiti precipitosamente e in condizioni molto
    difficili e pericolosi dall’Afghanistan riconquistato dal regime
    talebano, 217 sono stati trasferiti in alberghi abruzzesi: oggi
    la Protezione civile ha collocato gli ultimi 13. Deve invece
    entrare nel vivo il piano di assegnazione per il medio e lungo
    termine nelle strutture di accoglienza nelle varie regioni
    italiane, operazione di competenza del ministero dell’Interno
    attraverso le prefetture. “E’ stata una esperienza emergenziale
    unica a cui il sistema regionale di protezione civile abruzzese
    e in particolare il nostro volontariato ha risposto con grande
    rapidità e la consueta professionalità – spiega il direttore
    dell’agenzia regionale abruzzese di Protezione civile, Mauro
    Casinghini. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte