Airbnb, flessibilità per lavoratori,possono fare nomadi digitali

Apr 29, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 29 APR – “È vero che sempre più persone
    scelgono lavorare viaggiando. Ne siamo talmente convinti che da
    oggi abbiamo introdotto politiche totalmente flessibili per i
    nostri dipendenti”. Ad annunciarlo il Country Manager di Airbnb
    Italia, Giacomo Trovato, oggi al forum ANSA-Incontra dal titolo
    Italia, un Paese per nomadi digitali?, a cura della Redazione
    cultura e turismo, in streaming alle 12 su ANSA.IT.
        “Sempre più aziende abbracciano questa flessibilità – spiega
    Trovato –
    Ai nostri lavoratori consentiremo di operare ovunque, in ufficio
    o a casa; di risiedere in qualunque luogo nel Paese, a parità di
    stipendio; e anche la possibilità di lavorare per periodi
    prolungati in altri Paesi”.
        Ma non solo. “Stiamo avviando a nuove collaborazioni con governi
    e località per promuovere destinazioni adatte ai lavoratori in
    remoto – dice il country manager – Proprio ieri abbiamo lanciato
    una richiesta di candidature per quelle località che abbiano
    creato le condizioni per lavorare in remoto, ad esempio
    trasporti locali o spazi in coworking. Come Airbnb lanceremo una
    grande campagna globale promuovendo queste destinazioni, anche
    fornendo i dettagli di tutte le informazioni utili a un remote
    worker”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    (ANSA) - WASHINGTON, 21 MAG - Il campione americano di golf Tiger Woods è stato costretto ad abbandonare al terzo turno il Pga Championship per un problema a una gamba. Lo riporta la Cnn.    Era la seconda volta in quindici mesi che il campione 46enne...

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    (ANSA) - FIRENZE, 21 MAG - "Che emozione! Oggi la squadra, lo staff, lo stadio e tutta la gente di Firenze mi hanno regalato una gioia indescrivibile. Torniamo in Europa dopo sei anni e lo facciamo nel migliore dei modi, davanti a Firenze e con tutta questa gente...