Al Louvre 80 mila euro per incontro ravvicinato con Monna Lisa

(ANSA) – NEW YORK, 16 DIC – Un ammiratore anonimo della Monna Lisa ha pagato all’asta 80 mila euro per guardare da vicino (e non toccare) l’iconico quadro di Leonardo quando verra’ rimosso dalla sua vetrina protettiva per l’ispezione annuale. Ne da’ notizia Christie’s in un comunicato.
    Usualmente i visitatori del Louvre devono restare a almeno 4 metri e mezza di distanza dalla Gioconda, ma ogni anno gli esperti del museo rimuovono il vetro antiproiettile che protegge il quadro in modo da poterne esaminare lo stato di conservazione. Il vincitore dell’asta potra’ stavolta partecipare all’ispezione ravvicinata oltre a ricevere un tour privato della Grande Galerie che conserva quadri celebri di artisti italiani come Raffaello e Caravaggio.
    I proventi dell’iniziativa andranno a beneficio del museo. La Monna Lisa e’ una dei protagonisti di un’asta di “esperienze uniche” promossa dal Louvre per raccogliere fondi nell’anno del Covid. A causa delle chiusure da pandemia e dal calo del turismo il museo prevede perdite di 110 milioni nel 2020.
    Tra gli altri lotti all’asta un altro compratore si e’ aggiudicato per 38 mila euro un tour notturno del Louvre alla luce delle fiaccole e un’altro ancora ha pagato 42 mila euro per un concerto privato nella sala delle Cariatidi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte