Al via voto online per scegliere opera da restaurare in Emilia

Set 14, 2021

  • Condividi l'articolo

    Continua con una tappa emiliana ‘Opera tua’, l’iniziativa di Coop Alleanza 3.0 che che per il quinto anno ha deciso di fare scegliere online dal proprio sito ai soci, ai consumatori e a chi vuole partecipare alcuni capolavori (sei le ‘sfide’ di questa edizione) dei territori dove è presente da restaurare.
        Fino al 14 ottobre il voto è per scegliere fra tra l’Annunciazione con i santi Caterina e Sebastiano custodita nel Complesso museale della Pilotta a Parma e La Natura morta che si trova alla Pinacoteca dei Musei Civici a Piacenza.
        L’Annunciazione è un dipinto su tavola del pittore cinquecentesco Alessandro Araldi che era originariamente esposto nella Chiesa di S. Luca degli Eremitani a Parma.
        Il restauro prevede indagini preliminari per localizzare le zone maggiormente degradate della tavola; una pulizia per rimuovere i detriti accumulati nel tempo. Poi con la stuccatura e il consolidamento si passerà al restauro della tavola, mentre con l’intervento pittorico si renderà omogenea la cromatura dei colori. Infine, sarà applicato un protettivo neutro e sarà rafforzata la struttura che sorregge e contiene l’opera.
        La natura morta è invece un’opera del piacentino Felice Boselli composta da due dipinti a olio che risalgono al 1720 circa: ‘Pesci, barbagianni, gazza, gatto, limone e verze’ e ‘Natura morta con cinque rape, limone sbucciato, funghi tra fagiani morti, una gazza e un coniglio vivo’.
        L’intervento prevede indagini preliminari ad infrarosso, a contrasto, la pulitura, l’eventuale reintegro della tela, l’eliminazione di eventuali crettature, il ritocco pittorico e l’applicazione del protettivo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Si è aperto davanti alla Corte d'Assise di Lecce il processo nei confronti di Salvatore Carfora, il trentottenne campano accusato dell'omicidio della ex compagna, la ventinovenne riminese Sonia Di Maggio. Il delitto risale alla sera del 1° febbraio del 2021, a...