All’asta il volantino con cui le Br rivendicarono il sequestro Moro

Gen 4, 2022

  • Condividi l'articolo

    “Lotto 43, base d’asta: 600”. E’ quanto compare nella pagina online della casa d’aste Bertolani Fine Art che ha messo all’incanto il volantino con cui le Brigate Rosse rivendicarono il sequestro di Aldo Moro e l’uccisione della sua scorta, nel marzo del 1978 a Roma.

    “Questo fu il primo di una serie di comunicati che seguirono fino all’epilogo – scrive la casa d’asta nella presentazione del documento – con la soluzione finale della vicenda Moro. Drammatico testo di propaganda, redatto e fatto pervenire alle organizzazioni giornalistiche perché divulgassero le motivazioni del rapimento, e le ragioni politiche di lotta di classe che spingevano la rivoluzione brigatista negli anni ’70 ad essere così violenta”. Al momento sono 12 le offerte pervenute, sempre secondo quanto si legge sulla pagina web. L’offerta attuale è di 1.700,00 euro.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Atalanta: Boga atteso domani a Zingonia

    Atalanta: Boga atteso domani a Zingonia

    (ANSA) - BERGAMO, 28 GEN - Jeremie Boga è atteso per domattina al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia, dove dovrebbe prendere parte all'ultimo allenamento settimanale dell'Atalanta.    L'attaccante classe '97, arrivato in prestito con obbligo di...

    Superbonus: Ance, norme sono ipoteca sui cantieri

    Superbonus: Ance, norme sono ipoteca sui cantieri

    "Spiace vedere che all'interno di un decreto che si chiama 'sostegni' è stato inserito un provvedimento che di sostegno non ha proprio nulla sia per le imprese che per i cittadini". Così in una nota Gabriele Buia, Presidente dell'Ance, l'associazione nazionale...