Amazon aumenta 8% salario ingresso dipendenti logistica

Set 27, 2021

  • Condividi l'articolo

    Amazon aumenta dell’8% la retribuzione di ingresso dei dipendenti della rete logistica. Dal primo ottobre, grazie all’incremento retributivo che rientra nella revisione periodica degli stipendi realizzata da Amazon, la retribuzione d’ingresso – si legge in una nota – passerà da 1.550 euro lordi al mese a 1.680 euro lordi. La nuova retribuzione d’ingresso è, quindi, più alta dell’8% rispetto agli standard previsti dal Contratto nazionale del trasporto e della logistica.

    “Lavoriamo da sempre per essere l’azienda più orientata al cliente del mondo, ma non solo. Vogliamo anche essere il miglior datore di lavoro e il posto più sicuro in cui lavorare”, sottolinea Stefano Perego, VP Amazon EU Operations. Dal suo arrivo in Italia, nel 2010, Amazon ha investito oltre 6 miliardi di euro creando più di 12.500 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, in oltre 50 siti sparsi in tutto il Paese. Nel 2021 sono già entrati in attività i centri di distribuzione di Novara e di Cividate al Piano (Bergamo), a cui si aggiungerà presto anche il centro di smistamento di Spilamberto (Modena).

       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • L’addio di Merkel, ‘lascio in una fase preoccupante’

    L’addio di Merkel, ‘lascio in una fase preoccupante’

    (di Valentina Brini) BRUXELLES - Un addio in chiaroscuro. A brillare la sua immagine di bussola nella notte che per oltre tre lustri ha guidato il Continente, mentre le crepe tra gli Stati membri su stato di diritto, migrazione ed economia gettano un'ombra sul futuro...

    Manovra: Cgil, quota 102/104 inutile, solo 10mila uscite

    Manovra: Cgil, quota 102/104 inutile, solo 10mila uscite

    Quota 102 con 64 almeno di età e 104 nel 2023 con almeno 66 anni di età è una misura sostanzialmente "inutile" che porterebbe a poco più di 10mila uscite per la pensione. Lo afferma la Cgil in uno studio. La stima è ricavata proiettando nel prossimo biennio i dati...