• Ambiente: spiaggia Mahdia in Tunisia dichiarata ‘ecologica’

    Condividi l'articolo

    La spiaggia ‘Corniche’ a Mahdia è stata dichiarata ufficialmente prima spiaggia ecologica in Tunisia. L’annuncio è stato dato in occasione della Giornata europea della cooperazione celebrata a Mahdia, nell’ambito delle attività del progetto MED Dé.Co.U.Plages, del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020, cofinanziato dall’Unione europea. MED Dé.Co.U.Plages, iniziato nel 2020 durerà fino al 2023, ha affermato il coordinatore del progetto, precisando che la spiaggia di Mahdia è stata scelta tra altre 162 in lizza per l’assegnazione del titolo di “Spiaggia ecologica”. Il progetto affronta la sfida del passaggio all’economia circolare nei territori costieri e insulari dello spazio di cooperazione transfrontaliera, definendo e sperimentando modelli e pratiche mirate per la mappatura e il monitoraggio degli accumuli di posidonia e dei rifiuti plastici, offrendo allo stesso tempo soluzioni tangibili “circolari” per la loro corretta gestione, riduzione, riutilizzo o riciclaggio a livello locale. MED Dé.Co.U.Plages è un progetto a cui partecipano istituzioni, associazioni e imprese italiane e tunisine. La partnership include 14 organizzazioni tra partner principali e associati. L’evento svoltosi a Mahdia intitolato “un Mediterraneo di pace e cooperazione”, per la Giornata Europea della Cooperazione ha previsto varie attività, tra cui una visita ai resti della città, una campagna per la pulizia dei fondali marini e laboratori sul “marchio ecologico”, uno spettacolo teatrale, coreografie, una mostra fotografica e un tour in bicicletta per giovani ciclisti sotto lo slogan «Bike for Peace».


    Fonte originale: Leggi ora la fonte