Apple, i dipendenti torneranno in ufficio da febbraio

Nov 19, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 19 NOV – I dipendenti di Apple torneranno
    nelle varie sedi aziendali dal prossimo 1 febbraio, come parte
    di un nuovo progetto pilota che punta ancora su una modalità di
    lavoro ibrido. Lo conferma una nota inviata dall’amministratore
    delegato Tim Cook ai lavoratori e ottenuta dal sito The
    Information. Stando alla comunicazione, il ritorno a pieno
    regime in ufficio non avverrà prima di metà 2022, con un piano
    di rientro graduale. Da febbraio, i dipendenti si recheranno in
    sede per uno o due giorni alla settimana, mentre da marzo si
    arriverà a tre. L’organizzazione a turni permetterà di evitare
    un sovraffollamento degli spazi. Per i team che hanno una
    maggiore necessità di lavorare di persona vi saranno delle
    deroghe per passare più tempo in ufficio. Resta, per tutti, la
    possibilità di lavorare in remoto fino ad un periodo di quattro
    settimane all’anno, un aumento rispetto alle due settimane
    annunciate dal colosso americano all’inizio del 2021. “Questo
    offre maggiori opportunità di viaggiare, essere più vicini ai
    cari o semplicemente cambiare la routine” ha detto Cook ai
    dipendenti. Il CEO aveva svelato a giugno i piani di lavoro
    ibrido, ipotizzando un ritorno in ufficio questo settembre. La
    scadenza era stata poi spostata ad ottobre e a gennaio, prima
    della più recente di febbraio. In quell’occasione, un gruppo di
    dipendenti di Apple aveva scritto una lettera a Cook in cui si
    chiedeva una politica aziendale più flessibile, che consentisse
    a chiunque di lavorare da casa senza restrizioni. La modalità di
    lavoro ibrido andrà avanti, fino a metà 2022, per Facebook. Tra
    gli altri big del settore, Microsoft ha approvato, un anno fa,
    lo smart working permanente. Come già sottolineato in passato,
    Apple e le altre compagnie guardano all’evolversi della
    situazione pandemica per adattare le proprie strategie alle
    varie indicazioni di tutela sanitaria. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Usa: 13enne spara e uccide bimbo di 5 anni durante un gioco

    Usa: 13enne spara e uccide bimbo di 5 anni durante un gioco

    Morire a 5 anni per un colpo di pistola esploso per gioco da un amichetto di 13 anni. L'ennesima tragedia delle armi negli Usa, in Minnesota, è accaduta nel giorno della Festa del Ringraziamento. Nella cittadina di Brooklyn Park un gruppo di bambini in una casa stava...

    Dionisi, il Sassuolo ha meritato ma ora serve continuità

    Dionisi, il Sassuolo ha meritato ma ora serve continuità

    (ANSA) - MILANO, 28 NOV - "Abbiamo iniziato a far meglio quando siamo andati sotto. Sono contento, ora dobbiamo trovare continuità di risultati. Le prestazioni sono mancate poche volte ma dobbiamo andare avanti. Sono tre punti importanti ma non valgono doppio. Oggi...