ArcheocineMANN, vincono i dinosauri e Baia sommersa

Condividi l'articolo

“Al tempo dei dinosauri” di Pascal Cuissot e “Baia città sommersa” di Marcello Adamo hanno vinto la terza edizione di ArcheocineMANN, il Festival internazionale del cinema archeologico organizzato dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli in collaborazione con Archeologia Viva/Firenze Archeofilm.
    Allo spettacolare film sulla preistoria di produzione franco giapponese è andato il premio Didacta assegnato dalle scuole (in presenza e online), al documentario italiano sulla città sommersa campana, simbolo del lusso dell’impero romano, è stato assegnato il premio MANN del pubblico. Alla tre giorni cinematografica hanno partecipato, con il direttore del MANN Paolo Giulierini, anche Marco Signore (Tecnologo del Dipartimento di Conservazione Animali Marini e Public Engagement/ Museo Darwin-Dohrn di Napoli), Francesco Tiboni (archeologo navale), Federico Marazzi (professore di archeologia cristiana e medievale all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli), Fabio Pagano (Direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei) e Andrea Polcaro (docente di archeologia del Vicino Oriente antico all’Università di Perugia). Hanno condotto gli incontri Giulia Pruneti e Elisa Napolitano. In crescita il coinvolgimento delle scuole napoletane, accolte nell’auditorium del MANN, grazie alla collaborazione tra i Servizi Educativi museali e l’Associazione Moby Dick: hanno partecipato in presenza il Liceo Scientifico “Renato Caccioppoli”, il Liceo Scientifico Linguistico “Elio Vittorini “, il Polo Umanistico Liceo Antonio Genovesi, il Liceo Scientifico Linguistico “Vincenzo Cuoco – Tommaso Campanella” e l’I.T.C. Enrico Caruso. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte