ATALANTA: tanti problemi, Gasp riparte da Ederson

Lug 31, 2022

Condividi l'articolo

Il pesante incidente doping di Palomino, che rischia un anno di stop per essere risultato positivo ad un controllo a sorpresa, è l’ultimo dei contrattempi dell’Atalanta che riparte a caccia dell’Europa dopo una presenza costante di cinque anni, di cui le ultime tre in Champions. Il giocattolo perfetto costruito da Gasp sembra un po’ in affanno ma il tecnico e’ restato.
    La nuova proprietà Usa spera di risalire la china e , come primo passo, è stato riscattato Demiral blindando cosi’ la difesa. Il secondo passaggio, l’acquisto del gioiello della Salernitana Ederson, scoperto da Sabatini, ha rinforzato il centrocampo mentre c’è impasse per il terzo, l’acquisizione di Pinamonti, per il quale l’Inter pretende oltre 20 mln, ma soprattutto vuole mantenere la clausola di riacquisto. Il goleador pero’ vuole solo l’Atalanta, tanto da avere rifiutato l’offerta della Salernitana.
    Sono intanto partiti in tre: Lovato, nell’affare Ederson, Pessina andato al Monza e Piccoli al Verona. Ad andare via, in una squadra che gioca le coppe, potrebbe essere anche Muriel.
    Gasperini riparte dal suo gruppo storico: Musso in porta, Toloi e Demiral dietro, Freuler e De Roon a centrocampo, Zapata e Malinovskiy in attacco. L’infortunio di Zappacosta spinge alla ricerca di un esterno: e’ bene avviata la trattativa con l’Arsenal che, dopo l’arrivo di Zinchenko potrebbe lasciar partire Tavares. Ma c’è anche una soluzione italiana: Parisi, per il quale c’e’ un colloquio con l’Empoli. Sempre in bilico la situazione di Ilicic, che potrebbe finire al Bologna.
   

Formazione (3-4-1-2): Musso, Toloi, Demiral, Palomino, Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle, EDERSON, Malinovskyi, Zapata. All.: Gasperini..
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte