Atletica: torna Larissa Iapichino, il 22 gennaio ad Ancona

Dic 22, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 22 DIC – “Ho visto le Olimpiadi di Tokyo in
    tv: in particolare gli ori di Tamberi, di Jacobs e della
    staffetta mi hanno fatto perdere almeno dieci anni di vita
    ognuno. Nel 2022 vedrete un’atleta con tanta voglia di fare, di
    divertirsi e di migliorarsi: debutto il 22 gennaio ad Ancona”.
        La strada per la prossima stagione di Larissa Iapichino è già
    tracciata: la saltatrice azzurra, primatista italiana indoor,
    esordirà tra un mese sulla pedana del Palaindoor dove quest’anno
    è atterrata al 6,91 del record del mondo under 20 nel lungo.
        Ultima gara, l’infortunio alla caviglia rimediato a fine giugno
    agli Assoluti di Rovereto (vinti), l’inconveniente che le ha
    sbarrato la strada delle Olimpiadi.
        L’azzurra delle Fiamme Gialle ha svelato i propri programmi
    nell’ultima puntata dell’anno del talk di Atletica TV, la
    piattaforma streaming della Federazione Italiana di Atletica
    Leggera, ospite insieme al papà e allenatore Gianni Iapichino.
        Dopo il debutto del 22 gennaio, Larissa sarà di nuovo in pedana
    ad Ancona ai Campionati Italiani juniores e promesse del 5-6
    febbraio, poi incontrerà le avversarie internazionali alla
    Copernicus Cup di Torun, in Polonia, il 22 febbraio, quindi
    salterà nuovamente ad Ancona agli Assoluti indoor nel weekend
    del 25-27 febbraio. Quattro gare per prepararsi al primo grande
    evento dell’anno, i Mondiali indoor di Belgrado, in programma
    dal 18 al 20 marzo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • India, dramma disperazione a Delhi, uomo tenta darsi fuoco

    India, dramma disperazione a Delhi, uomo tenta darsi fuoco

    Un uomo ha tentato di darsi fuoco questa mattina a New Delhi, davanti all'ingresso della Corte Suprema. Salvato dall'intervento degli agenti di guardia, e immediatamente trasportato all'ospedale Ram Manohar Lohia, Rajbabu Gupta, 50 anni, ha motivato il gesto...