Attacco hacker russi a siti istituzionali Italia

Mag 20, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 20 MAG – Un attacco hacker a vari portali
    istituzionali italiani è in corso fin dalle 22 di ieri sera. La
    notizia è confermata dalla stessa Polizia postale, che sta
    lavorando per proteggere i siti. A lanciare l’offensiva
    informatica il collettivo russo Killnet, che ha indicato sui
    propri canali Telegram un lungo elenco di obiettivi, una
    cinquantina in tutto tra ministeri, aziende, autorità di
    garanzia, media, organi giudiziari. “Fuoco a tutti” hanno
    scritto gli hacker che in un messaggio precedente avevano dato
    le istruzioni “per liquidare la struttura informativa italiana”,
    chiedendo un attacco per 48 ore e di non colpire il sistema
    sanitario.Tra gli altri sono stati presi di mira i siti del
    Consiglio Superiore della Magistratura, dell’Agenzia delle
    Dogane e dei ministeri di Esteri, dell’Istruzione e dei Beni
    Culturali. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Novafeltria. Truffa dello specchietto: banda nella rete di carabinieri

    Novafeltria. Truffa dello specchietto: banda nella rete di carabinieri

    I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria, al termine di un’attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà i presunti autori di una “truffa”. Le indagini sono partite da un 79enne residente in Valmarecchia che, una mattina della scorsa settimana, ha...

    Ponte Genova: iniziato il processo, a giudizio 59 persone

    Ponte Genova: iniziato il processo, a giudizio 59 persone

    E' iniziata la prima udienza del processo per il crollo del ponte Morandi, il viadotto autostradale collassato il 14 agosto 2018 causando la morte di 43 persone. Sono 59 le persone imputate, tra ex vertici e tecnici di Autostrade e Spea (la società che si occupava di...