Auto: Aci Racing Weekend corre a Pergusa tra vip e figli di

Mag 11, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 11 MAG – Tutto pronto a Pergusa, dove tra
    poche ore si scalderanno i motori dell’Aci Racing Weekend Trofeo
    Città di Enna, in programma dal 13 al 15 maggio. A scendere in
    pista saranno i protagonisti delle massime serie tricolori ACI
    Sport in pista e cioè team e piloti del Campionato Italiano Gran
    Turismo Endurance, del Campionato Italiano Prototipi e del
    Campionato Italiano Auto Storiche. Il weekend di gare siciliane
    vedrà inoltre protagoniste le auto storiche e i loro fortunati
    possessori in occasione del raduno ACI Storico Festival che
    vedrà in parata oltre 40 auto dall’altissimo pregio storico
    provenienti da tutta la Sicilia. La manifestazione è organizzata
    dal Consorzio Ente Autodromo Pergusa, presieduto dal vulcanico
    Mario Sgrò, con il supporto di ACI Sport, poi partner importanti
    come l’Automobile Club di Enna presieduto da Alessandro
    Battaglia, oltre alla sempre efficace collaborazione del
    Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo e
    dell’intero staff. Vetrina nazionale per la Sicilia grazie ai
    numeri e alla qualità. Saranno oltre 120 i piloti che si
    alterneranno alla guida tra i vari campionati e oltre 90 le
    vetture che scenderanno in pista per un weekend dall’altissimo
    spessore agonistico e di grande rilevanza mediatica date le
    dirette televisive realizzate dalla struttura di ACI Sport che
    trasmetterà in diretta streaming e su ACI Sport Tv, canale 228
    della piattaforma Sky.
        Esaltano i motivi sportivi, con la presenza nel lotto partenti
    dell’attore ed esperto pilota Ettore Bassi che dopo la gara
    d’esordio del CIVM a Fasano, sarà nuovamente al volante della
    Wolf GB 08 Thunder con motore Aprilia, monoposto con la quale
    reciterà certamente da protagonista nel Campionato Italiano
    Prototipi che al debutto stagionale in Sicilia per la sua 37
    edizione. Ancora tra i prototipi, occhi puntati sul giovane
    kartista siciliano Andrea Di Caro. ll 19enne di Caltanissetta,
    studente al primo anno in ingegneria meccanica, farà il suo
    debutto nel Tricolore, proprio nella gara di casa. Nella classe
    maggiore sulla 488 GT3 Evo saliranno il veneto Riccardo
    Agostini, il lucano Vito Postiglione e Lorenzo Patrese,
    quest’ultimo figlio del celebre F.1 Riccardo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte