• Auto:Rally Italia Talent 2022 al gran finale, è l’ora dei piloti

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 12 GEN – E’ l’ora del gran finale per il Rally
    Italia Tanlent 2022. Un sfida tra piloti in erba tutta da vivere
    sul Circuito Internazionale di Viterbo che ospiterà la
    semifinale e la finale della nona edizione del Grande Fratello
    dei motori targato Aci, di cui Suzuki Swift Sport Hybrid è Auto
    Ufficiale. Dopo nove Selezioni regionali, dal 13 al 15 gennaio
    il tracciato laziale ospiterà l’atteso appuntamento nona
    edizione dedicata agli appassionati di Motorsport. Al termine
    delle nove selezioni regionali disputate lo scorso anno,
    l’Organizzazione ha convocato sulla pista laziale i 160
    conduttori dimostratisi più talentuosi nelle categorie previste,
    tra cui 20 presenze in rosa, 20 under 16, 20 under 18, 40 under
    23, 30 under 35, 20 over 35 e 10 disabili. Gli aspiranti
    rallisti, per i quali l’unico requisito richiesto è avere
    compiuto 14 anni, si confronteranno al volante di 7 Suzuki Swift
    Sport Hybrid, tutte equipaggiate con pneumatici Toyo Racing,
    dapprima per ottenere l’accesso alla finale e quindi per
    conquistare la possibilità di partecipare gratuitamente a una
    gara dei Campionati o dei Trofei titolati ACI Sport. In linea
    con il motto #rallypertutti, nello stesso fine settimana
    viterbese si svolgerà anche la finale dei protagonisti di Rally
    Italia Talent Ability, riservato agli appassionati con
    disabilità agli arti inferiori. Anch’essi si cimenteranno nelle
    prove di destrezza, con una Suzuki Swift Hybrid a cambio
    robotizzato modificata dalla piemontese HandyTech con comandi
    speciali, mettendo a dura prova sia la loro grande capacità di
    guida che la passione per il mondo delle corse. Un format ideale
    per i giovani, è interessante sottolineare come ACI Rally Italia
    Talent, iniziativa federale di ACI, sia riuscito a coinvolgere
    un gran numero di giovani e giovanissimi., Se gli Under 16 e gli
    Under 18 hanno rappresentato infatti rispettivamente l’1,94 e il
    3,01% dei partecipanti, con ben il 42,95% dei “rittini” si è
    posizionato nella fascia di età compresa tra i 18 e i 25 anni.
        Le iscrizioni per la 10^ edizione 2023 si apriranno online a
    fine mese. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte