Azzolina,propaganda sconsiderata,Governo ha agito bene

(ANSA) – ROMA, 09 SET – “La propaganda elettorale ha usato la
scuola in un modo sconsiderato. Faccio un appello a tutti:
teniamo fuori la scuola dalle dispute elettorali. È da
irresponsabili strumentalizzare l’educazione delle nostre
ragazze e dei nostri ragazzi, per un pugno di voti.
    Restiamo sul terreno della dialettica politica. Quella politica
che pensa al futuro delle prossime generazioni e non
all’immediato, effimero, consenso delle più vicine tornate
elettorali”. Così la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina
alla Camera. L’intervento ha suscitato applausi dalla
maggioranza e grida e critiche dall’opposizione.
    “Con la ripresa delle attività scolastiche emergerà, altresì,
una verità: il Governo ha fatto quello che era suo dovere fare
in un costante equilibrio tra diritto all’istruzione e diritto
alla salute, il Parlamento ha approvato leggi che hanno
consentito di intervenire puntualmente nella gestione
dell’emergenza e nella programmazione del nuovo anno
scolastico”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte