BANDIERA BLU, PER BELLARIA IGEA MARINA LA 13^ CONSECUTIVA: “MARCHIO DI QUALITA’ AMBIENTALE E TURISTICA”

Mag 10, 2021

  • Condividi l'articolo
    Come lo scorso anno, anche in questo 2021 è stata una diretta Facebook a sancirne l’ufficialità: Bellaria Igea Marina è Bandiera Blu, ottenendo per il tredicesimo anno consecutivo il riconoscimento conferito dalla Fee (Foundation for Environmental Education).
    A pochi giorni dall’entrata in vigore a Bellaria Igea Marina di un’ordinanza balneare, in cui spiccano la tutela dell’ambiente e politiche forti in ottica plastic free, giunge questa bella notizia”, le parole dell’Assessore all’Ambiente Adele Ceccarelli. “Un riconoscimento”, continua, “che si unisce alle scelte importanti compiute dall’Amministrazione in tema di sostenibilità ambientale, riduzione delle emissioni di gas serra, risparmio energetico e contenimento dei costi per l’energia: pensiamo all’impiego ormai su tutto il territorio e nelle strutture comunali della tecnologia a led per l’illuminazione, alle tante iniziative che promuovono la mobilità dolce e la riduzione dell’utilizzo dell’auto, alla cura rigorosa e alla tutela, impreziosita da continue nuove messe a dimora, del patrimonio arboreo di Bellaria Igea Marina.”
     
    Riconoscimento che gratifica, ovviamente, le performance offerte dalla città nei singoli indicatori che concorrono all’ottenimento della Bandiera Blu. “Che vanno dalle condizioni delle acque di balneazione, le quali devono assestarsi su standard eccellenti di qualità, all’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria”, spiega l’Assessore, “dalla quota e la capillarità della raccolta differenziata alla corretta gestione dei rifiuti pericolosi. Poi ancora arredo urbano curato e piste ciclabili, la presenza di ampie aree pedonali, aree verdi e tutto l’insieme di servizi balneari garantiti nelle spiagge, compreso personale addetto al salvamento e l’accessibilità per tutti.”
    Istituita nel 1987, la Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale che viene assegnato in decine di paesi di tutto il mondo, con il supporto di due agenzie ONU, l’UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente) e l’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo): globalmente percepito come marchio di qualità oggettivo e autorevole.
    Anche e soprattutto in ottica turistica. Specialmente in un territorio come quello romagnolo, i cui ospiti manifestano un crescente interesse verso la natura, le bellezze paesaggistiche dei nostri luoghi ed il loro stato di salute”, sottolinea l’Assessore al Turismo Bruno Galli. “Come questi primi weekend di primavera baciati dal sole, come le manifestazioni sportive svolte con buon successo in queste settimane”, aggiunge, “l’auspicio è che la Bandiera Blu possa rappresentare un ulteriore elemento di fiducia per le nostre famiglie ed i nostri imprenditori turistici, commerciali e della ristorazione: che con grande impegno si stanno rimboccando le maniche e stanno tornando, in tutta sicurezza, alla piena operatività nelle rispettive imprese. Chi sceglierà Bellaria Igea Marina, sceglierà quel mondo fatto di impegno e professionalità, potendo godere di un territorio la cui salubrità è stata riconosciuta oggi per il tredicesimo anno consecutivo.”