• Bando per il potenziamento del soccorso alpino e la prevenzione degli infortuni alpinistici e speleologici

    Condividi l'articolo

    Favorire programmi per potenziare il soccorso alpino e attuare iniziative rivolte alla prevenzione degli infortuni alpinistici e speleologici. Sono questi gli obiettivi del nuovo bando promosso dalla Regione Emilia-Romagna, Area Geologia Suoli e Sismica, per la concessione di contributi di cui all’articolo 2, lettere a), b), c) e d) e articolo 3, lettera a) della L.R. 9 aprile 1985 N. 12 “Intervento regionale per il potenziamento dell’organizzazione del soccorso alpino e per la conservazione ed incentivazione del patrimonio alpinistico“ – Anno 2023. La scadenza è il 30 novembre 2022.

    I soggetti giuridici abilitati a gestire squadre di soccorso alpino e speleologico organizzate nel Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, possono richiedere contributi per:

    • il rimborso di spese sostenute dai componenti delle squadre di soccorso per operazioni di salvataggio, recupero o soccorso, in mancanza di altre forme di rimborso o di risarcimento;
    • le spese per il trasporto dei componenti delle squadre di soccorso dal luogo di loro residenza a quello delle operazioni e viceversa, in mancanza di altre forme di rimborso o di risarcimento;
    • l’adeguamento o l’ammodernamento della dotazione del materiale alpinistico e speleologico e la sostituzione dei materiali deteriorati o danneggiati a seguito delle operazioni di soccorso, o comunque per potenziare le attrezzature e le attività delle squadre di soccorso alpino e speleologico che esistono nel territorio regionale;
    • l’addestramento, che comprende le necessarie e sistematiche esercitazioni delle squadre di soccorso del Corpo nazionale di soccorso del Club alpino italiano.

    Il CAI e gli Enti e Associazioni di carattere nazionale e regionale con specifica competenza in materia possono invece richiedere il contributo per iniziative rivolte alla prevenzione degli infortuni alpinistici e speleologici, anche mediante corsi di insegnamento e formazione alpinistica, sci – alpinistica e speleologica.

    Maggiori dettagli su come partecipare sono disponibili consultando la pagina del bando.

     Bando per il potenziamento del soccorso alpino e la prevenzione degli infortuni alpinistici e speleologici


    Fonte originale: Leggi ora la fonte