Bankitalia, in Emilia Romagna seri rischi ribasso del Pil 2022

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 23 GIU – Il 2021 è stato un anno positivo
    per l’economia dell’Emilia-Romagna, che ha registrato un netto
    recupero dopo il calo del 2020 a causa del covid; il primo
    trimestre del 2022 mostra una sostanziale tenuta dell’attività
    economica in regione, ma c’è incertezza sulle previsioni dei
    prossimi mesi, con forti rischi al ribasso per il contesto
    geopolitico e gli sviluppi della pandemia. E’ il quadro
    confermato dal Rapporto annuale sull’economia
    dell’Emilia-Romagna elaborato dalla sede bolognese della Banca
    d’Italia.
        Il Pil nel 2021, in termini reali è aumentato del 7,6%, in
    base all’indicatore trimestrale dell’economia regionale (Iter),
    un punto in più della media italiana. “Nel 2021 anche in
    Emilia-Romagna si è registrata una ripresa intensa – commenta
    Pietro Raffa, direttore della sede di Bologna di Banca d’Italia
    – molti settori hanno recuperato i livelli del 2019, a trainare
    la manifattura, le imprese che esportano nei mercati
    internazionali”.
        Nell’industria il valore aggiunto è aumentato dell’11,9%, le
    esportazioni hanno segnato +16,9%. Gli investimenti del comparto
    sono cresciuti di quasi il 20%. Nelle costruzioni il valore
    aggiunto è salito del 22,1%, grazie anche agli incentivi fiscali
    per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica degli
    edifici. Nei servizi il recupero è risultato meno forte (4,9%),
    a soffrire in modo particolare il turismo. Guardando invece il
    2022, “i dati del primo trimestre mostrano una sostanziale
    tenuta, sebbene potrebbero non ancora incorporare gli effetti
    della crisi geo-politica in atto e dell’inflazione che sta
    incidendo sui bilanci delle famiglie – ha sottolineato Raffa – I
    fenomeni inducono a immaginare un peggioramento delle condizioni
    economiche, molto dipenderà dalla durata del conflitto”.
        Le più recenti previsioni di Prometeia ipotizzano
    un’espansione del Pil in regione di poco più del 2%, valore
    dimezzato rispetto alle stime dell’inizio dell’anno. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...