Basket: Milano punta 3/a stella, riparte da totem Hines

Giu 19, 2022

  • Condividi l'articolo

    L’ebbrezza per il 29esimo scudetto è già smaltita. L’Olimpia Milano è già al lavoro per “appuntarsi la terza stella”, obiettivo dichiarato da coach Messina che sogna anche di tornare alle Final Four e di vedere “appesa la propria foto” negli uffici insieme alle icone del club, come Rubini e Gamba. Per un Rodriguez che saluta con destinazione Madrid (“deciderò a breve, oggi è il giorno della gioia”), Hines rinnova e resterà il totem dell’area pitturata: “Sono molto contento di restare qui. Milano è una città fantastica e c’è un gruppo con cui è molto divertente giocare”.

    Sarà un gruppo diverso, molti colpi sono già stati piazzati: Pangos e Mitrou-Long saranno i due nuovi playmaker, Tonut e Baron le nuove guardie, Davies il nuovo centro. Voigtmann è il favorito per il ruolo di ala forte ma il sogno resta Gallinari, qualora non trovasse offerte interessanti nella NBA. Il GM Christos Stavropoulos resta vago: “Non è il giorno del mercato, comunicheremo presto le nostre mosse. Se avessimo acquistato tutti i nomi letti dovrei chiedere alla Lega di iscrivere al campionato anche una seconda squadra”. Confermato il blocco degli italiani, con Datome e Melli a guidare la truppa. Il capitano azzurro racconta delle lacrime per lo scudetto: “Ho ripensato alla mi carriera, a mio padre in tribuna che si era negativizzato dal Covid solo la mattina. E’ stato tutto molto intenso”. Melli parla di “sofferenza” ed evidenzia come vincere in Italia sia molto più bello che all’estero: “Qui possono scrivere ai miei amici che tifano altre squadre”. Cambia lo staff: Pozzecco è il nuovo ct azzurro e domani inizierà la sua avventura a Trieste. Esposito sarà il nuovo assistente di Menetti a Reggio Emilia. Al suo posto arriverà Peppe Poeta che ha appena appeso le scarpette al chiodo.
        Fuori dal Forum il pubblico, sotto un sole torrido, aspetta la parata dei campioni d’Italia. Si canta, si balla, si festeggia. Poi scatta il momento degli autografi e dei selfie.
        L’euforia durerà fino al 20 agosto, data del raduno per la prossima stagione. Altri protagonisti per lo stesso obiettivo: vincere.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Folgorato da palo pubblica illuminazione, 13enne in ospedale

    Folgorato da palo pubblica illuminazione, 13enne in ospedale

    (ANSA) - MONTENERO DI BISACCIA, 29 GIU - E' stato trasferito dall'ospedale di Termoli a quello di Foggia un tredicenne rimasto folgorato ieri sera durante una festa di quartiere a Montenero di Bisaccia (Campobasso), in contrada Torricella. Il ragazzino, secondo una...

    Rimini. Riminese contagiato da vaiolo scimmie non è più contagioso

    Rimini. Riminese contagiato da vaiolo scimmie non è più contagioso

    Sta bene il ragazzo riminese colpito dal vaiolo delle scimmie, il primo caso in provincia. E finora nessuna delle persone che aveva avuto stretti contatti con lui è risultata contagiata. Il decorso è stato tutto sommato rapido e non ha mai destato preoccupazione nei...