Basket: Olimpia Milano, insinuazioni Virtus irresponsabili

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 17 GIU – Sale la tensione per le finali
    scudetto. L’Olimpia Milano in una nota si definisce “stupita e
    indignata per le parole, le insinuazioni e i toni utilizzati dal
    proprietario della Virtus Bologna” e “invita la Federazione ad
    attivare la procura federale per verificare se ci siano gli
    estremi per provvedimenti sanzionatori”. Massimo Zanetti la sera
    dopo la vittoria in gara5 aveva parlato di “sudditanza
    psicologica” verso Milano e verso Messina: accuse che l’Olimpia
    bolla come “fantasiose e infondate”.
        Milano inoltre “raccomanda al proprio pubblico di non rispondere
    alle provocazioni” e “mostrare una volta di più quale sia lo
    stile Olimpia”, evidenziando come quello del club e di Giorgio
    Armani siano “noti in tutta Europa” anche per “la correttezza”.
        L’Olimpia rincara poi la dose: “In questo momento certe parole
    risultano anche irresponsabili come lo erano state quelle
    rilasciate da altri membri della società bolognese alla vigilia
    di una serie che avrebbe dovuto mettere in mostra solo la parte
    buona del nostro movimento. Quel movimento di cui evidentemente
    all’attuale proprietà della Virtus interessa pochissimo”.
        Milano fa riferimento in particolare alle dichiarazioni del
    Ceo della Virtus Bologna, Luca Baraldi, prima di gara1: “I
    nostri tifosi sono preoccupati. Io parto dal presupposto che gli
    arbitri siano in buona fede e che non è facile dirigere queste
    gare. Mi viene da pensare al passato con arbitraggi non
    felicissimi da parte di Begnis. Ho anche letto l’arbitro ucraino
    ringraziare qualche esponente importante del basket italiano”.
        Rhyzhyk, fischietto con grande esperienza in Eurolega, aveva
    ringraziato, tra gli altri, Ettore Messina che gli aveva
    pubblicamente “espresso simpatia” dopo lo scoppio della guerra.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Musica: Pasolini filo conduttore per concerto Vasco Brondi

    Musica: Pasolini filo conduttore per concerto Vasco Brondi

    (ANSA) - RAVENNA, 29 GIU - La voce e la scrittura di Pier Paolo Pasolini come filo conduttore di un concerto, o meglio, un "comizio musicale": è questo il punto di partenza di 'Una disperata vitalità', produzione originale in scena giovedì 30 giugno (ore 21.30)...