Bellaria. Insegnante lamenta trattamento da cavie da laboratorio: seconda dose in ritardo e ora ‘rischia’ la terza

Lug 13, 2021

  • Condividi l'articolo

    Non si può dire che gli insegnanti non abbiano risposto positivamente alla campagna vaccinale tuttavia c’è chi lamenta di aver ricevuto un trattamento da cavie da laboratorio. A parlare un’insegnante di Bellaria che ha ricevuto la seconda dose in forte ritardo perché non si trovavano altre persone disposte a fare il vaccino che doveva essere diviso fra altre 11 persone. Ora il rischio è che non sia più sufficiente la seconda dose e che le venga comunicata la necessità di una terza.

  • Ferrari: motore Leclerc inutilizzabile dopo incidente Ungheria

    Ferrari: motore Leclerc inutilizzabile dopo incidente Ungheria

    (ANSA) - ROMA, 03 AGO - Il motore della Ferrari di Charles Leclerc non sarà più utilizzabile dopo l'incidente in cui è rimasto coinvolto senza colpa il pilota monegasco alla partenza del Gp di Ungheria, domenica scorsa. Lo rende noto la scuderia di Maranello,...

    Lazio; Acerbi ‘vogliamo tornare in Champions’

    Lazio; Acerbi ‘vogliamo tornare in Champions’

    (ANSA) - ROMA, 03 AGO - "Vogliamo tornare in Champions, ma nemmeno porci limiti. La cosa importante è lavorare, come abbiamo fatto all'Europeo. La voglia di arrivare vince su tutto.    È la base per fare qualcosa in più", lo ha detto Francesco Acerbi ai...