Bellaria. Potranno continuare a studiare in classe i 17 alunni disabili delle superiori

I ragazzi potranno scegliere la didattica in presenza o a distanza: con loro ci sarà sempre un educatore.
Stanziati 109.000 euro per l’anno in corso, che copriranno 5.196 ore di affiancamento.
INCLUSIONE E DIRITTO ALLO STUDIO:
EDUCATORI E CONTINUITA’ DIDATTICA PER GLI STUDENTI DISABILI DELLE SUPERIORI
Continua intenso l’impegno dell’Amministrazione Comunale sul fronte dell’inclusione sociale e del diritto allo studio. Seppur in un momento non facile e ricco di incertezze legate all’andamento dell’epidemia che non risparmiano il mondo scolastico, dalla Giunta di Bellaria Igea Marina arriva in questi giorni un segnale forte.
I diciassette alunni disabili di Bellaria Igea Marina che frequentano le scuole superiori – tutte collocate al di fuori del territorio comunale – si potranno infatti avvalere della possibilità di continuare a studiare in classe; questo grazie all’aiuto degli educatori professionali “forniti” dal Comune di Bellaria Igea Marina, che già abitualmente seguono i ragazzi integrando l’attività didattica del docente di sostegno.
Un provvedimento che nasce dall’importante impegno economico avvallato dalla Giunta e messo in campo dall’Ente, pari a circa 109.000 euro, reso possibile poi dall’intesa raggiunta tra dirigenti scolastici, cooperativa Millepiedi – che gestisce il servizio per il Comune – ed Assessorato alla Scuola del Comune di Bellaria Igea Marina.
La possibilità di continuare a frequentare la scuola in presenza nonostante la chiusura delle lezioni frontali e la didattica a distanza già attivata, è di straordinaria importanza per gli studenti disabili: sotto il profilo relazionale, educativo e dell’apprendimento. Merita di essere sottolineato, a tal proposito, che su preciso indirizzo dell’Amministrazione l’educatore sarà a fianco dello studente sia che quest’ultimo scelga di utilizzare il metodo didattico in presenza, sia che egli scelga – visto che ne ha comunque facoltà – di optare per la didattica a distanza.
In totale, sono 5.196 le ore di affiancamento ai ragazzi disabili concordate nel tavolo tecnico e per le quali il Comune di Bellaria Igea Marina ha già garantito copertura in riferimento all’anno scolastico 2020-2021. Corrispondenti, come detto, a 109.000 euro: una somma con la quale raggiunge i 500.000 euro il valore complessivo degli interventi di inclusione scolastica finanziati dall’Amministrazione Comunale per il percorso di studio dei cittadini disabili nelle varie fasce di età, dal nido alle scuole superiori.