Biden, caro-benzina,inaccettabile aziende incassino guadagni

Nov 23, 2021

  • Condividi l'articolo

     Il caro-benzina non è legato alla lotta al cambiamento climatico. Lo afferma il presidente Usa, Joe Biden, sottolineando come i prezzi alla pompa non stanno calando nonostante quelli all’ingrosso stiano scendendo. “E’ inaccettabile che le aziende incassino i guadagni” di questa differenza, aggiunge Biden spiegando come l’azione coordinata per il rilascio delle riserve petrolifere strategiche farà la differenza.
        Gli elevati prezzi della benzina sono un problema, non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo, prosegue Biden ricordando come anche in passato gli States hanno sperimentato rialzi dei prezzi alla pompa. “Questo non significa che dobbiamo stare a guardare: per questo ho ordinato il rilascio delle riserve petrolifere strategiche, il maggiore di sempre. Aiuterà”.
        Il petrolio però continua a salire: chiude in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono del del 2,30% a 78,50 dollari al barile. Il balzo arriva nel giorno in cui Biden ha annunciato il rilascio delle riserve petrolifere strategiche.
        
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    (ANSA) - PALERMO, 27 NOV - Oltre 11 mila reperti archeologici provento di scavi clandestini sono stati sequestrati da carabinieri del nucleo per la Tutela del patrimonio culturale (Tpc) di Palermo, in collaborazione con la sezione di Siracusa e la compagnia di Santo...

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    (ANSA) - ROMA, 27 NOV - Proponevano sulle chat di Telegram green pass perfettamente funzionanti, in vendita a cento euro l'uno. La truffa è stata scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza in un'indagine coordinata dalla...