Bielorussia: Kolesnikova fermata a confine con Ucraina

I membri del Consiglio di coordinamento dell’opposizione bielorussa Maria Kolesnikova, Ivan Kravtsov e Anton Rodnenkov sono passati attraverso la dogana al confine con l’Ucraina. Lo ha dichiarato alla Tass il portavoce del Comitato di confine di Stato bielorusso Anton Bychkovsky. “Confermiamo che hanno passato il controllo al valico di frontiera di Alexandrovka alle 4 del mattino”.

Kolesnikova è stata però arrestata. Lo riporta il canale televisivo Belarus-1, secondo cui “avrebbe cercato di fuggire illegalmente dalla Bielorussia ed è stata trattenuta alla frontiera”. Ma la dinamica dei fatti non è ancora chiara.

Ieri Berlino ha chiesto spiegazioni sulla vicenda e la liberazione di tutti i prigionieri politici in Bielorussia
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte