• Big Tech taglia posti, chi cerca lavoro guarda a Wall Street

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 12 SET – Wall Street ritrova il suo appeal.
        Con la Silicon Valley che congela le assunzioni e taglia il
    personale, molti ingegneri informatici tornano a guardare per un
    posto di lavoro alla tradizionale Wall Street, per anni snobbata
    a favore di Big Tech e delle start up cripto. Le banche infatti
    continuano a espandersi e la loro relativa stabilità le rende
    più attraenti agli occhi di chi cerca un’occupazione. “Vediamo
    un flusso di candidati che arrivano da Bog Tech e dalle start up
    cripto. I candidati guardano al mercato del lavoro in modo più
    realistico ora, nello stesso modo in cui gli investitori durante
    le contrazioni dei mercati azionari guardano al valore reale e
    ai fondamentali”, afferma con il Financial Times Josh Woods di
    Citadel Securities. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte