‘Biglietti agli amici’ si apre a Rimini con Steve Mc Curry

Giu 25, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – RIMINI, 25 GIU – Jonathan Bazzi, Matteo B. Bianchi,
Daria Bignardi, Mario Calabresi, Annalisa Cuzzocrea, Lorenza
Ghinelli, Steve McCurry, Francesca Michielin, Marco Missiroli,
Silvia Nucini, Alessandro Piperno, Emiliano Ponzi, Joan Thiele,
Chiara Valerio: per il secondo anno consecutivo Rimini torna ad
ascoltare ‘Biglietti agli amici’ (che si richiama al titolo di
un libro di Pier Vittorio Tondelli) dal 28 al 30 giugno, tre
serate con ospiti che daranno voce a letteratura, musica, arte,
fotografia, giornalismo. “Finalmente torniamo ad ascoltarci dal
vivo. Con la voce, che è l’impronta sonora delle persone, quella
che esprime la nostra unicità e identità, il nostro accento,
provenienza, emozioni”, dice il sindaco Jamil Sadegholvaad.
    Ad aprire la rassegna nella piazza sull’acqua davanti al
ponte di Tiberio sarà l’icona della fotografia internazionale
Steve McCurry, che racconterà la sua opera più recente ‘Bambini
del mondo-ritratti dell’innocenza’ (Mondadori Electa).
    Alessandro Piperno, vincitore del Premio Strega e direttore
della collana editoriale I Meridiani (Mondadori), sarà
protagonista dell’incontro ‘La voce – e le parole – di Marcel
Proust’, mentre Daria Bignardi presenterà ‘Libri che mi hanno
rovinato la vita – E altri amori malinconici’ (Einaudi-Stile
Libero). Francesca Michielin, nuova conduttrice di X Factor
2022, parlerà delle sue lotte femministe, della sua arte e del
suo romanzo d’esordio ‘Il cuore è un organo’ (Mondadori). A dare
l’avvio all’ultima giornata della rassegna saranno Mario
Calabresi, Cecilia Sala e Silvia Nucini con l’evento ‘Le voci –
e il suono – dal fronte’: a poche ore dall’invasione russa in
Ucraina, Sala era sul treno in direzione Kiev, a pochi giorni
dallo scoppio della guerra Calabresi e Nucini erano a Siret, sul
confine tra Ucraina e Romania. Sono state le loro voci a
generare un filo diretto con l’Ucraina, a raccontare l’umanità,
attraverso le puntate di Stories, di Altre/Storie e delle altre
produzioni della podcast company Chora Media, guidata dallo
stesso Calabresi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte