• Boom account impostori, Twitter sospende servizio Blue

    Condividi l'articolo

    Twitter sospende il suo servizio di abbonamento dopo il boom di imitatori e impostori sulla piattaforma. Lo riportano i media americani. Dalla società che cinguetta non arriva alcuna conferma se non una precisazione: gli account creati intorno al 9 novembre “non sono in grado di abbonarsi a Twitter Blue in questo momento”.

    Il servizio da 7,99 dollari al mese è stato lanciato mercoledì e da quel momento il social è stato invaso da account che cercavano di impersonificare marchi e personaggi famosi. Un falso account Eli Lilly ha twittato che la società stava distribuendo insulina gratuitamente, mentre un account falso di Lockeed Martin annunciava la sospensione della vendita di armi all’Arabia Saudita.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte