Borsa: Asia contrastata, future europei positivi con Bce

Giu 15, 2022

  • Condividi l'articolo

    Seduta contrastata sui listini asiatici con Sydney (-1,27%) e Tokyo che han chiuso in calo (-1,14%) in linea con la debolezza di Wall Street di martedì e in vista di un atteso corposo intervento della Fed sui tassi: il mercato scommette che il rialzo possa essere non dello 0,5% bensì dello 0,75%. Bene invece i listini cinesi a partire da Shanghai (+1,73%) e Hong Kong (+1,63% a seduta ancor in corso) grazie al dato della produzione industriale del Paese, salito dello 0,7% oltre le attese. Le vendite al dettaglio in Cina sono invece scese del 7%.

        L’attenzione oltre che alla Fed è rivolta al consiglio straordinario della Bce che spinge oltre all’euro anche i futures europei, positivi, sull’idea che Francoforte possa intervenire per arginare la speculazione sui Btp e sui bond statali dei paesi più fragili dell’eurozona. 

    Spread Btp-Bund in caduta libera dopo la notizia di un vertice di emergenza convocato dalla Bce per discutere le condizioni dei mercati. Il differenziale segna ora 213 punti, sulla piattaforma Bloomberg, rispetto ai 241 della chiusura di ieri mentre il rendimento del decennale italiano è tornato sotto il 4%, al 3,87% 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Covid: in Emilia-Romagna quasi 5mila casi e tre morti

    Covid: in Emilia-Romagna quasi 5mila casi e tre morti

    (ANSA) - BOLOGNA, 26 GIU - Continuano a crescere, in Emilia-Romagna, sia i contagi da Coronavirus, sia i ricoverati per patologie correlate. Si contano ancora tre morti, tutte donne, fra le quali una 56enne in provincia di Ferrara.    Nelle ultime 24...