Borsa: Europa debole in attesa dati Usa, Parigi la peggiore

Mag 6, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 06 MAG – Prima parte di seduta nervosa e
    tendenzialmente debole per i mercati azionari del Vecchio
    continente: Parigi ha toccato un ribasso di un punto percentuale
    per poi recuperare leggermente, con Amsterdam in calo dello 0,7%
    e Madrid dello 0,6%. Negative attorno al mezzo punto Londra e
    Francoforte, mentre Milano pur fra alti e bassi prova a
    resistere e scende dello 0,2% con tentativi di portarsi sulla
    parità.
        Piatta la Borsa di Mosca, gli operatori sembrano attendere i
    dati macroeconomici dagli Stati Uniti, tra i quali la crescita
    dei salari e il tasso di disoccupazione. Stabile il gas attorno
    ai 106 euro al megawattora e lo spread tra Btp e Bund tedeschi
    resta attorno a quota 200 punti base, anche se è iniziata una
    leggera fase di tensione sui titoli di Stato europei.
        In questo quadro in Piazza Affari, non condizionata dal dato
    delle vendite al dettaglio in Italia, sempre molto bene Leonardo
    (+2,8%) dopo l’annuncio che il gruppo italiano gestirà la cyber
    security dell’agenzia europea eu-LISA. Acquisti anche su Eni,
    Stellantis, Iveco e Bper, che salgono di oltre il punto
    percentuale.
        Scivolano invece Campari e Tim, che cedono oltre il 2%. Nel
    paniere a minore capitalizzazione, peggioramento per Mps che
    scende di due punti percentuali e mezzo a 0,74 euro. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Ancora cinghiali a Roma, vicino la fermata della metro Cipro

    Ancora cinghiali a Roma, vicino la fermata della metro Cipro

    Ancora cinghiali in città a Roma.    Questa volta una decina di esemplari sono stati avvistati alla metro Cipro. Il video, rilanciato dalla pagina Facebook Prati in azione, è diventato virale: si vedono due esemplari adulti e molti cuccioli scorazzare...

    Isis pronto a uccidere Bush a Dallas, Fbi sventa il piano

    Isis pronto a uccidere Bush a Dallas, Fbi sventa il piano

     Uccidere il responsabile della distruzione dell'Iraq in quella Dallas già teatro nel 1963 dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy. Era questo il piano di una cellula dell'Isis per assassinare l'ex presidente George W. Bush. Un complotto organizzato nel...