Borsa: Europa tenta rialzo dopo Bce, Milano piatta

Set 10, 2021

  • Condividi l'articolo

     Le Borse europee tengono la posizione e tentano un timido rialzo all’indomani delle indicazioni della Bce, mentre in Slovenia si svolge l’Eurogruppo informale.
        Poche le eccezioni tra cui Milano che si appiattisce. Il Ftse Mib ondeggia a +0,05% con le vendite su Snam (-1%), Atlantia (-0,92%), Tim (-0,73%) e fuori dal paniere principale su Autogrill (-1,26%), Carige (-2,17%) e Tod’s (-1,7%) . Si riduce poi l’effetto leva di Italgas che dimezza il rialzo (+1%). In luce Saipem (+1,53%).
        Tra le altre Piazze, Londra guadagna lo 0,35%, Parigi lo 0,48% e Francoforte lo 0,26%. L’indice d’area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, sale di un quarto di punto con i titoli legati all’informatica e all’energia in luce. I listini si adattano ad una serie di dati macro in parte già diffusi come l’inflazione tedesca che si è attestata ad agosto al 3,9%, in accelerazione rispetto al 3,8% di luglio. Lo spread tra Btp e Bund torna sui 103 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,67%. Il petrolio è in rialzo con il Wti che viaggia vicino ai 69 dollari al barile. Fronte cambi, l’euro si apprezza sul dollaro. La moneta unica scambia a 1,1844 sul biglietto verde. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Roma, Mourinho: ‘Pellegrini rinnoverà prossimi giorni’

    Roma, Mourinho: ‘Pellegrini rinnoverà prossimi giorni’

    "Pellegrini firmerà il contratto nei prossimi giorni e questo darà ancora più forza al suo rapporto con i tifosi', lo ha detto Josè Mourinho a Sky Sport nel post partita con il CSKA Sofia parlando del rinnovo del capitano giallorosso. Della prestazione, però, non è...