• Borsa: Milano (-1%) peggiora, euro su parità con dollaro

    Condividi l'articolo

     L’inflazione statunitense peggiore delle stime continua a pesare sui mercati azionari: dopo l’avvio pesante di Wall street, la Borsa di Milano è con Madrid la peggiore in calo oltre l’1%, con gli altri listini del Vecchio continente tutti in rosso, in genere al di sotto del punto percentuale.
        Aumenta la tensione anche sui titoli di Stato, con il tasso del Btp a 10 anni che è tornato al livello psicologico del 4% e lo spread a 226 punti comunque sui livelli dell’avvio di seduta. In evidente calo l’euro, che si muove poco sopra la parità contro il dollaro, mentre prima del dato Usa la moneta unica viaggiava attorno a quota 1,018. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte