Borsa: Milano ottimista (+2,8%) con le banche, vola Unicredit

Mag 11, 2022

  • Condividi l'articolo

    Altra seduta ottimista per Piazza Affari (+2,8%), meglio delle altre principali Borse europee, nel 77/o giorno di guerra in Ucraina, col presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, a Washington, dov’è stato a colloquio col presidente Usa, Joe Biden. A Milano ha brillato Unicredit (+10,7%), in trattative per la vendita della controllata russa.
        In perfetta forma le altre banche, da Intesa (+4,2%) a Fineco (+4%), Bper (+3,6%), Banco Bpm (+3,4%), con lo spread Btp-Bund che ha chiuso in calo a 191 punti, col rendimento del decennale italiano sceso al 2,893%. Piatta Carige, che nel trimestre ha ridotto le perdite. In calo Illimity (-0,4%), nonostante il trimestre record. Positiva Mediobanca +0,4%), coi conti dei nove mesi in crescita. Forti Banca Generali (+6,3%), Banca Mediolanum (+4,5%) e Azimut (+3,4%), indicate da indiscrezioni di stampa come possibili ‘prede’ di Mediobanca in un’operazione che permetterebbe a Piazzetta Cuccia di uscire dall’azionariato delle Generali. In deciso rialzo il lusso, a iniziare da Moncler (+4,3%). Guadagni per Cnh (+4,5%), Tim (+3,9%) e Exor (+3,7%).
        Tra le auto bene Stallantis +2,9%).
        Pochi i titoli in rosso nel listino principale: tra i farmaceutici Recordati (-0,9%), nell’industria Atlantia (-0,1%) e quasi piatta Amplifon (-0,03%). Tra i titoli a minore capitalizzazione, rally di Brembo (+9,3%) con la trimestrale e bene Tod’s (+5,9%), sempre coi conti, così come per Ferragamo (+10%) il giorno dopo la diffusione dei dati finanziati e corsa per The Italian Sea Group (+5,4%), che li ha diffusi in giornata. Nel lusso deciso rialzo anche per Cucinelli (+5,4%).
        Tonfo per Gvs (-7,7%). (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Si sente "molto fortunato" Paolo Cognetti perché ha "assistito alla realizzazione di questa opera da molto vicino, direi da amico. Faccio fatica a definire un ruolo, nemmeno è necessario". "Tutto è cominciato quando Felix e Charlotte sono arrivati a Brusson tre anni...

    Morto Bo Hopkins,volto di American Graffiti e Fuga di mezzanotte

    Morto Bo Hopkins,volto di American Graffiti e Fuga di mezzanotte

    E'  morto all'età di 80 anni. L'attore americano Bo Hopkins, che recitò in classici come 'American Graffiti', 'Fuga di mezzanotte' e 'Il mucchio selvaggio' è morto all'età di 80 anni.       Dallo sguardo feroce, Hopkins era diventato...