Borsa: Milano tonica con trimestrali, male Saipem

Ago 4, 2022

Condividi l'articolo

Piazza Affari e i mercati azionari del Vecchio continente migliorano leggermente in attesa dell’avvio di Wall street, i cui futures sono piatti con qualche segnale marginalmente positivo.
    Alla boa di metà giornata Francoforte sale infatti dell’1,1%, Parigi e Milano di circa un punto percentuale, con Madrid in crescita dello 0,5% e Amsterdam sulla parità. A differenziare i listini soprattutto le trimestrali nei diversi Paesi europei, con Lufthansa che a Francoforte sale del 6% dopo i conti.
    Lo spread resta stabile su quota 213 punti base con il rendimento del Btp a 10 anni al 2,96%. In questo contesto, con un clima comunque facilmente variabile, Piazza Affari vede tra i titoli principali Prysmian e Diasorin salire di oltre il 3%, con Generali in rialzo di un punto e mezzo. Sempre deboli Tim, dopo l’illustrazione dei dati del semestre, e Leonardo che scende dell’1,8%. In scivolata la volatile Saipem, in calo del 3,7% a 0,8 euro.
    Nel paniere a minore capitalizzazione, Tod’s oscilla di poche frazioni sopra i 40 euro, mentre Mps sale del 2% dopo l’accordo sindacale che sancisce l’uscita su base volontaria di 3.500 lavoratori. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte