Borsa: Milano volatile, recuperano Saipem e le banche

Giu 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    Piazza Affari archivia in lievo ribasso (Ftse Mib -0,32%) una seduta vissuta all’insegna della volatilità ma senza i crolli delle giornate precedenti. Come sugli altri listini, dopo la doccia fredda arrivata dalla Bce, l’attenzione si è spostata alla Fed e alla decisione sui tassi attesa per domani, e alle parole del suo presidente Jerome Powell.
        Si è stabilizzato lo spread fra il Btp e il Bund e questo ha dato un mano ai titoli bancari, in generale recupero a partire da Mediolanum (+4%), Unicredit (+2,1%) e Banca Generali (+2,34%). Il buon andamento del prezzo del greggio ha favorito il rimbalzo di Saipem (+2,82%) e sostenuto Eni (+1,48%). In fondo al paniere principale hanno concluso A2a (-3,37%), Inwit (-3,31%), Diasorin (-2,92%) e Nexi (-2,74%) che ha ceduto a Euronext la piattaforma tecnologica di Mts e dell’ex Monte Titoli (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Motonautica: Fim rinvia Gp F1 in Italia per siccità fiume Po

    Motonautica: Fim rinvia Gp F1 in Italia per siccità fiume Po

    (ANSA) - ROMA, 30 GIU - La Federazione italiana motonautica, organizzatrice insieme alla Regione Emilia Romagna e alla società "Motonautica San Nazzaro", dei due Gran Premi di F1 di motonautica, previsti sul fiume Po nei giorni 15-16-17 luglio, presso il Centro...

    Draghi da Mattarella, punto su G7 e Nato. Alta tensione nel governo

    Draghi da Mattarella, punto su G7 e Nato. Alta tensione nel governo

    Draghi da Mattarella. E' stato fatto il punto sugli impegni internazionali. Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato stamane al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il premier - si spiega in ambienti del Quirinale - è...