Borsa:Europa gira in calo,salgono rendimenti titoli di Stato

Giu 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    Le Borse europee girano in calo, dopo un avvio positivo. Nel Vecchio continente torna il nervosismo sui titoli di Stato con i rendimenti dei decennali in rialzo. Sui mercati restano i timori per una scelta ancor più aggressiva da parte delle banche centrali. Intanto si attende la riunione della Fed mentre oggi è previsto il discorso di Jerome Powell alla Dollar Conference. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro sale a 1,0456 a Londra.
        L’indice d’area stoxx 600 cede lo 0,3%. In negativo Parigi (-0,5%),Franforte (-0,2%), Milano (-0,4%). In controtendenza Madrid (+0,3%) mentre è piatta Londra (+0,03%). I listini sono sostenuti dalle banche (-0,7%) e dalle Tlc (+0,1%). Bene anche l’energia (+0,6%), con il rialzo del prezzo del petrolio. Il Wti sale a 121 dollari al barile (+0,4%) e Brent a 122 dollari (+0,4%).
        In flessione le utility (-0,4%), con il prezzo del gas che torna a salire. Ad Amsterdam le quotazioni si attestano a 87,5 euro al Mwh (+5,2%) a Londra a 165 penny al Mmbtu (+7,3%). Nel Vecchio continente sono in calo anche le auto (-0,7%) e il comparto tecnologico (-0,9%).
        Tra le altre materie prime sono in calo l’oro a 1.823 dollari l’oncia (-1,9%) e l’argento a 21,13 dollari (-2%).
        Nell’agroalimentare è in calo tanto il grano duro (-1,1% a 1.155 dollari per unità contrattuale da 5mila staia) quanto il frumento (-1,4% a 1.070 dollari) mentre resta il braccio di ferro tra Russia e Ucraina per lo sblocco delle esportazioni.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Ucraina: attacco missilistico su Kiev

    Ucraina: attacco missilistico su Kiev

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Alcune esplosioni sono state sentite all'alba a Kiev. Lo riferisce il Kiev Independent, che parla di tre deflagrazioni. Secondo quanto riportato sui social le esplosioni sarebbero state più numerose, almeno quattro, e sono state causate da...