Bpvi: requisitoria, chiesti 10 anni per Zonin

(ANSA) – VICENZA, 15 DIC – Il pubblico ministero di Vicenza
Luigi Salvadori ha chiesto oggi una condanna a 10 anni di
reclusione per l’ex presidente della Banca popolare di Vicenza,
Gianni Zonin al termine del processo per il crac dell’istituto e
il conseguente azzeramento dei titoli in mano a quasi 120 mila
risparmiatori. Quanto agli altri imputati, le richieste sono
state di 8 anni e 6 mesi per gli ex vide dg Emanuele Giustini e
Paolo Marin, di 8 anni e 2 mesi per l’ex consigliere Gianmarco
Zigliotto, e 8 anni per l’ex vice dg Andrea Piazzetta. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte