• Brexit: premier Irlanda apre a Gb su revisione protocollo

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – LONDRA, 03 GEN – Apertura almeno parziale alle
    richieste britanniche di modifica del protocollo post Brexit
    sull’Irlanda del Nord da Leo Varadkar, tornato nelle settimane
    scorse sulla poltrona di premier della Repubblica d’Irlanda in
    base alla prevista staffetta con l’alleato del governo di
    centrodestra di Dublino, Micheal Martin. Intervistato oggi dai
    media, Varadkar ha riconosciuto che il protocollo nella sua
    versione attuale “è forse un po’ troppo rigido”, evocando di
    fatto la necessità di “un compromesso” anche da parte dell’Ue.
        Il taoiseach (primo ministro irlandese) s’è dichiarato
    favorevole a un approccio “ragionevole e flessibile” nei
    colloqui negoziali in corso fra Londra e Bruxelles sulla
    revisione del protocollo; e ha aggiunto di essere intenzionato a
    compiere una missione a Belfast per incontrare i leader delle
    varie fazioni nordirlandesi.
        “Sono sicuro che errori siano stati commessi da tutti nella
    gestione della Brexit”, ha poi detto – citato dalla Bbc – in
    riferimento ai negoziati sugli accordi del dopo divorzio:
    ammettendo che qualche aggiustamento debba essere ora fatto “nello sforzo per cercare una soluzione” condivisa sul
    protocollo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte