• Btp Italia chiude a 12 miliardi, spinta dal retail

    Condividi l'articolo

    Chiude con una raccolta che sfiora i 12 miliardi di euro la diciottesima edizione del Btp Italia: gli investitori istituzionali, nell’ultima giornata di collocamento, hanno sottoscritto obbligazioni per 4,71 miliardi di euro, che si aggiungono ai 7,28 miliardi arrivati dai risparmiatori nelle prime tre sedute.

    Si tratta del sesto miglior risultato di sempre per il Btp Italia, quest’anno particolarmente ghiotto per famiglie e cassettisti, affamati di strumenti a rischio contenuto con cui proteggere i propri risparmi dai morsi di un’inflazione che viaggia a doppia cifra (+11,8% ad ottobre). Non a caso la partecipazione del retail – il titolo è stato acquistato da 255.753 risparmiatori – è stata la seconda più alta in assoluto, alle spalle dell’emissione record del 2020, destinata a finanziare le misure di contrasto al Covid.

    “L’ultimo successo del Btp Italia è un grande segnale di fiducia verso le politiche adottate dal Governo. Vogliamo un’Italia forte, produttiva e artefice del proprio destino”. Lo scrive sui social la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

    Si dice “orgoglioso del successo dai Btp Italia” il ministro dell’economia Giancarlo Giorgetti: “Sono particolarmente soddisfatto anche perché, al di là delle cifre riusciamo ad attrarre sempre più investimenti da parte delle famiglie che evidentemente si fidano della proposta dello stato a difesa del risparmio privato contro l’inflazione”. A dimostrazione, aggiunge, “che abbiamo scelto la strada giusta”.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte