Caccia: La Mura, già 500mila firme per il referendum ma ritardi dei comuni

Ott 25, 2021

  • Condividi l'articolo

    “Il referendum contro la caccia ha abbondantemente superato la soglia delle 500mila firme. Purtroppo però, come d’altronde già accaduto per il referendum relativo alla cannabis, si registrano ritardi burocratici da parte dei Comuni per la certificazione delle firme raccolte. Il Governo per il referendum sulla cannabis ha già adottato una norma che consente la proroga dei termini, per questo ho chiesto alla ministra Cartabia di dare la possibilità di depositare le certificazioni necessarie all’indizione del referendum contro la caccia entro il 15 novembre, posticipando dunque la data prevista”. Così la senatrice Virginia La Mura (SI).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Papa Francesco arrivato in Grecia

    Papa Francesco arrivato in Grecia

    Papa Francesco è arrivato in Grecia, secondo Paese visitato in questo suo 35/o viaggio internazionale. L'aereo del Pontefice, proveniente da Cipro, è atterrato all'aeroporto internazionale di Atene, dove Francesco viene accolto dal ministro degli Esteri, Nikos...

    Djokovic, ‘molto presto decisione su Australian Open’

    Djokovic, ‘molto presto decisione su Australian Open’

    (ANSA) - MADRID, 04 DIC - Novak Djokovic ha concluso la sua stagione da numero 1 Atp con una sconfitta in Coppa Davis e poi ha promesso che prenderà "molto presto" una decisione sulla sua partecipazione agli Australian Open.    Il serbo, che ha...